VakifBank Logo

VakıfBank Logo

VakıfBank sta espandendo la sua base di clienti offrendo una gamma completa di prodotti finanziari. È leader nel campo del prestito: è stato il primo in Turchia a fornire mutui per la casa a lungo termine e ha permesso di pagare con carta di credito al telefono. Oltre agli uffici regionali, ha filiali in Iraq, Bahrain e Stati Uniti. La banca li ha aperti per rafforzare la propria presenza sui mercati internazionali.

Significato e storia

VakıfBank Logo Historia

Il nome completo di VakıfBank suona come Türkiye Vakıflar Bankası Türk Anonim Ortaklığı. In realtà, è una società per azioni di proprietà del governo turco. È stata fondata nel 1954 come società per azioni. Il fondatore era l’organizzazione Türkiye Bankalar Birliği, che gestisce tutte le banche del paese, sia private che statali. Il capitale iniziale era di 50 milioni di lire turche.

Durante l’intero periodo della sua esistenza, VakıfBank ha cambiato il suo logo solo una volta – nel 2008. In entrambi i casi, ha utilizzato semplici segni verbali, integrati da un monogramma delle lettere “V” e “B”. È interessante notare che nessuna delle opzioni conteneva il nome completo di Türkiye Vakıflar Bankası Türk Anonim Ortaklığı, perché questa banca è meglio conosciuta con il suo nome abbreviato. È popolare sia a livello nazionale che all’estero.

Prima del 2008

Il vecchio logo conteneva una scritta nera “VakıfBank” in grassetto. Sopra “una” c’era lo stesso cerchio nero di forma irregolare. Dentro c’era un monogramma giallo: “V” e “B” collegati in alto. Il segno della lettera appariva tridimensionale a causa dei contorni scuri.

2008 – presente

Nel 2008, i leader della Türkiye Vakıflar Bankası TAO hanno organizzato un sondaggio per scoprire cosa pensa il pubblico dei simboli della banca. Come si è scoperto, i clienti consideravano l’immagine aziendale obsoleta e non innovativa. Pertanto, si è deciso di cambiare l’identità aziendale dell’azienda, spendendoci una cifra enorme.

Dopo la riprogettazione, il carattere è diventato corsivo e il cerchio nero è scomparso. Anche la forma del monogramma è cambiata: ora sembra una forma B gialla con una “V” bianca all’interno. Piuttosto, non è nemmeno un monogramma, ma un’immagine grafica. La posizione dell’elemento lettera non è cambiata: come prima, si trova sopra la seconda metà del nome della banca, nello spazio libero tra i bordi superiori della “B” e della “K”.

Carattere e colori del logo

VakıfBank è un marchio conservatore che aveva solo due loghi. Entrambi i segni denominativi avevano approssimativamente la stessa struttura: l’iscrizione, completata dalle lettere stilizzate “V” e “B” nell’angolo in alto a destra. La principale evoluzione dell’emblema è stata che il simbolo rotondo monogramma nero e giallo è stato sostituito da una figura obliqua gialla con un segno di spunta bianco all’interno.

Poiché l’elemento centrale dei loghi della banca è il suo nome, i designer si sono affidati al carattere. Nel primo caso, hanno scelto un grottesco audace per rendere meglio visibile l’iscrizione. Le stesse lettere compresse allungate verticalmente possono essere trovate nei moderni font Neusa ExtraBold o Coegit Compact Bold.

Nel 2008, il carattere è stato cambiato in Dax OT-Medium Italic. È pubblicato da FontShop International e sviluppato da Hans Reichel. È un carattere corsivo sans serif che sembra dinamico grazie ai suoi angoli arrotondati.

Entrambi i loghi sono realizzati nella stessa tavolozza, perché il giallo e il nero sono i colori tradizionali di VakıfBank. La tonalità è ora giallo oro (# FFDF00), che è più brillante del vecchio emblema. Ha dipinto una figura a forma di lettera “B”, all’interno della quale c’è una “V” bianca.